” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


martedì 31 dicembre 2013

LIVELLI TOSSICI DI BARIO ED ALLUMINIO IN 13 PERSONE (SU 17) CHE HANNO FATTO ANALIZZARE IL PROPRIO SANGUE

L'esame del sangue di Nancy Golden: 250 mcg/L, ovvero 25 volte oltre il livello massimo ammissibile

Grazie all'articolo Toxic Levels Of Barium And Aluminum Found In Several Mohave County Arizona Residents scopro che l'attività di Gianluca Zanna (musicista e gestore del sito mohavecountyconstitution.com), che aveva portato ai primi test del sangue per la valutazione dei livelli di bario, è andata avanti ed ha coinvolto adesso una ventina di persone i cui test hanno mostrato livelli a dir poco sconcertanti di bario ed alluminio (a volte anche dieci volte oltre i valori di soglia).



Qui di seguito i link per visionare i 17 test eseguiti, 13 di essi mostrano livelli di bario molto elevati.
I livelli normali per il bario sono tra i 2 ed i 10 mcg/L (secondo to Labcorp and Quest Labs), ma alcune persone hanno riscontrato fino a 250 mcg/L (e non è un caso che le loro condizioni di salute siano preoccupanti).
“Nessuno di essi esegue dei lavori che causano esposizione ambientale a sostanze tossiche, ed anzi molti di loro passano la maggior parte del tempo in casa ” afferma Zanna, uno dei tanti che ha riscontrato alti livelli di bario nel proprio sangue.

Tre persone hanno riscontrato anche alti livelli di alluminio. Zanna ha spedito i risultati di questi esami di laboratorio alle istituzioni locali, ai rappresentanti eletti dal popolo.
Questi esami coincidono con le centinaia di analisi di acqua piovana già svolte in tutto il mondo. Uno dei tanti esempio lo trovate documentato nell'articolo:

Qui sotto le video interviste delle persone che hanno eseguito il test, e che (a differenza di tanti negazionisti che scrivono commenti e insulti a tutto spiano nascondendosi dietro stupidi nomignoli) ci mettono la faccia, il nome ed il cognome.

                               

Per maggiori dettagli sulle scie chimiche e ulteriori prove della loro reale esistenza vedi i power point:

sui retroscena dell'operazione scie chimiche (ed ulteriori prove) vedi il power point

sulla menzogna del riscaldamento globale (usato come alibi per spruzzare sostanze nel cielo con la scusa della geoingegneria) vedi anche:


L'attivista G. Zanna ha anche scritto e suonato una canzone contro le scie chimiche, e non è certo né il primo né l'ultimo. sono sempre di più gli artisti che decidono di denunciare questo orrendo crimine, vedi ancora canzoni contro le scie chimiche.

Fonte:http://scienzamarcia.blogspot.it/2014/01/livelli-tossici-di-bario-ed-alluminio.html

giovedì 26 dicembre 2013

21-12-2013 MANIFESTAZIONE A MODENA CONTRO LE SCIE CHIMICHE

NO SCIE CHIMICHE: NANDO ROSSI E MONIA BENINI - MODENA 21 DICEMBRE 2013

                  



Tutto l'album qui:https://picasaweb.google.com/107299436303868624015/21DICEMBRE2013MANIFESTAZIONEAMODENACONTROLESCIECHIMICHE

           Scie chimiche, corteo a Modena: "Accordo di B. con gli americani 


                   

Comizio di Massimo Rodolfi alla Manifestazione Nazionale Contro Le Scie Chimiche, Modena 21\12\2013


                   

http://mondogallach.blogspot.it/2013/12/modena-21-dicembre-manifestazione.html?spref=fb

martedì 17 dicembre 2013

SCIE CHIMICHE: LA FOLLIA POLITICA DI MATTEO RENZI


Liguria (dicembre 2013): scie chimiche - foto GF

PER IL "NUOVO" CAPO DEL PD, LE SCIE CHIMICHE SONO UN DISTURBO PSICHIATRICO DI CHI LE VEDE...

di Gianni Lannes


Un minus habens negazionista. Non avrei mai immaginato di dovermi occupare anche del nulla mischiato al niente. Ma quando uno qualunque che detiene il potere sia pure infinitesimale, passa agli avvertimenti contro gente ignara e indifesa torno in prima linea. C'è un quaquaraquà - nel senso di sciasciana memoria - che minaccia il popolo italiano e le sue sentinelle. La stupidità non ha più confini e tracima dai teleschermi di regime. Sono talmente schifato dalla casta di degenerati della politica che avevo deciso di non scrivere più niente sul nulla, spuntato dal vuoto che avanza e pretende di dettare legge a milioni di cittadine e cittadini.

L'ultimo segretario sfornato dalle americanate del Pd - non dal voto degli iscritti al partito - è andato di recente in tv a ballarò ovvero nella televisione del servizio pubblico Rai, e ha offeso milioni di persone senza alcun contraddittorio. Ha detto in sostanza che chi avvista in cielo le scie chimiche necessita di un trattamento sanitario obbligatorio. Non si tratta di una battuta qualunque, ma di un grave monito - in violazione dell'articolo 21 della Costituzione - a chi osserva la realtà e ha il coraggio di raccontare i nudi fatti ai propri simili. Siccome iniziano a farsela sotto, allora tenteranno anche di introdurre un fantasioso reato per punire con il carcere chi denuncia le irrorazioni militari. Stanno lobotomizzando interi popoli con il beneplacito dei governi eterodiretti, mentre i narcotizzatori della verità battono tv e giornali per addormentare la gente con manipolazioni, futilità e menzogne spudorate.

 
Liguria (dicembre 2013): scie chimiche - foto GF
Infatti, ogni giorno in gran parte del mondo, Italia compresa, va in onda l'aerosolterapia bellica, a base soprattutto di alluminio, bario, e  polimeri artificiali, ormai assorbiti da milioni di esseri umani, bambini compresi.
Lo attestano, oltretutto, gli esami del capello a cui  autonomamente le persone si stanno sottoponendo nel Belpaese. E' in atto il più grave crimine contro l'umanità per schiavizzarla.

Si chiama controllo e 
programmazione mentale: il Pentagono ci lavora da 60 anni. E sono in atto anche in Italia esperimenti segreti sulla popolazione civile, di cui il governo tricolore è a conoscenza anzi è connivente.
Sul tema non si temono smentite. Piuttosto si invita l'attuale primo ministro pro tempore l'illuminato Enrico Letta, ad un contraddittorio pubblico.

Quanto a Renzi è talmente anche lui  illuminato sul piano politico che quando avrà il fegato di accettare un incontro pubblico andrà al tappeto alla prima ripresa dialettica. E non spreco più fiato su un simile individuo pompato dai media e dai soliti poterucoli locali.

Sia chiaro ai padroni del vapore per conto straniero: a gennaio si sbaraccherà il Quirinale, Palazzo Chigi e il Parlamento. Sono tutti abusivi. Infatti, il 4 dicembre 2013 la Consulta ha sancito che la legge elettorale 270/2005 è incostituzionale. Tradotto: appena la sentenza sarà pubblicata in Gazzetta Ufficiale (entro gennaio 2014) il Popolo sovrano sarà legittimato appunto dalla Costituzione, a cacciare via questa pletora di sanguisughe per restituire dignità e legalità all'Italia.
Il capo dello Stato uscente, tale Giorgio Napolitano dovrà rispondere di alto tradimento ed attentato alla Costituzione.

Andranno tutti via con le buone, ma se sarà necessario anche con la forza della non violenza, appena sarà pronta la massa critica e diverrà effettivamente operativo il Comitato di Liberazione nazionale. Altro che forconi. Invito i politicanti a studiare almeno il diritto costituzionale prima di rimediare brutte figure a catena. La cuccagna a spese di generazioni e generazioni di italiane e italiani è finita per sempre.



Post scriptum

Ho le qualifiche, gli studi e l'esperienza sul campo per parlare di trattamento sanitario obbligatorio. Ho fondato e diretto per anni riviste di antipsichiatria. Ho credenziali professionali ventennali anche nei giornali della cosiddetta sinistra. Infatti, ho scritto anche per i quotidiani L'Unità, il Manifesto, Liberazione, L'Espresso, La Repubblica e Diario. E ho condotto per decenni inchieste sui maltrattamenti inflitti agli umani, manicomi del Vaticano inclusi.


Ecco di che sparla il Renzusconi di turno. Trattamento sanitario obbligatorio. Quando ti dimettono da un reparto psichiatrico restano in corpo i gonfiori diffusi, la mente intorpidita dai sedativi, le paure in camice bianco. Sono i segni visibili di un passaggio infernale della modernità: il trattamento sanitario obbligatorio. E’ una pratica che isola, punisce, a volte uccide. Garanzie giuridiche a difesa dei comuni mortali? Praticamente formali. Parliamo di una diffusa “modalità terapeutica” adottata dai medici con la tacita o superficiale connivenza di sindaci armati di ordinanze prestampate, sovente tollerata (o ignorata) dalla magistratura. 


Leggi tutto l'articolo alla fonte:
http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/12/scie-chimiche-la-follia-politica-di.html

SI VEDA ANCHE:CHEMTRAILS: UNA CATASTROFE PLANETARIA CREATA DALLA GEOINGEGNERIA

                                            da Global Research

visto e condiviso da:
http://saluteolistica.blogspot.it/

lunedì 16 dicembre 2013

LA MORTE DEI BLOG ?


Vi segnalo alcuni articoli postati sull' autorevole blog websulblog dell'amico Cavaliere oscuro del web
La censura sul web avanza a grandi passi, tutto diventa più difficile orientarsi tra le varie confuse norme è difficoltoso, si rischia di dover pagare solo per aver postato un semplice link.
Stiamo entrando in piena repressione digitale alla faccia di tutti i bei discorsi che sono stati fatti.
L'obbiettivo è evidente il totale controllo della rete, fuori chi scrive informazione alternativa e avanti chi posta stronzate sui social network.
Sarà la morte dei blog? poco importa torneremo alla condivisione faccia a faccia, cuore a cuore.
Non vincerete, non potete vincere come disse una persona "potrete avere la mia vita ma non la mia sottomissione"
Ultima cosa........ andateneve un pò a fanculo!!


 http://punto-informatico.it/3956367/PI/News/agcom-approva-regolamento-sul-diritto-autore.aspx

 http://www.wired.it/attualita/politica/2013/12/13/regolamento-agcom-diritto-autore-online-cosa-cambiera/

Nuovo regolamento Agcom 

Nuova tassa su smartphone, tablet e Pc. 

Web tax 



Italia in pieno medioevo digitale  fonte: websulblog

 Fonte dei link:  websulblog.blogspot.it
Visto e condiviso da:
http://renovatio-zak.blogspot.it/

venerdì 13 dicembre 2013

13 DICEMBRE 2013 MASSIMO MAZZUCCO A VITTORIO VENETO ...SCIE CHIMICHE E LE GRANDI MENZOGNE DELLA STORIA

Tra scie chimiche e proibizionismo: Massimo Mazzucco

Il regista a Vittorio Veneto, per svelare "le grandi menzogne della storia"

VITTORIO VENETO -

"Anche Napolitano ha ammesso l'esistenza delle scie chimiche. Spiegando che, comunque, la cosa sfugge ai suoi poteri, ne sta al di sopra". A parlare di scie chimiche, argomento in zona tanto sentito quanto contestato, è Massimo Mazzucco (in foto), regista italiano, noto per le sue ricerche sulle "grandi bugie della storia". Mazzucco, da regista holliwoodiano, è passato alla produzione di documentari dopo l'11 settembre 2011, data-evento che Mazzucco ha interpretato da subito come un "inganno globale".

"Sulle grandi menzogne della storia - spiega il regista - ho prodotto una serie di documentari. "Inganno globale", sull'11 settembre, è stato il mio primo lavoro. Mi sono poi occupato del'assassinio di Kennedy, della storia della marijuana e del proibizionismo, concentrandomi sugli aspetti industriali della faccenda e sui veri motivi per cui è stata messa al bando. Ho fatto ricerche sulle cure proibite per il cancro: cure con cui la gente è guarita sul serio, ma che l'oncologia ha messo al bando. Mi sono interessato delle teorie sugli ufo, e sui segreti mantenuti negli ultimi 50 anni al riguardo. Il mio ultimo lavoro "11 settembre - la nuova Pearl Harbor" è un documentario più approfondito su ciò che è realmente successo quel giorno".

Dopo 20 anni trascorsi a Los Angeles, Massimo Mazzucco è tornato in italia. E, venerdì 13 dicembre, sarà a Vittorio Veneto. Il regista, in una conferenza organizzata dall'Associazione Salusbellatix, che si terrà nell'aula magna del collegio Dante alle ore 20.30, parlerà di scie chimiche, di proibizionismo, di segreti militari e di quelle che lui considera le grandi menzogne della storia. "Riporterò dati, fatti, documenti ufficiali. - annuncia Mazzucco - Presenterò il mio lavoro di ricerca, poi sta a ognuno farsi la propria idea. L'incontro di venerdì sarà comunque un dibattito con il pubblico, che potrà porre qualunque domanda".
Il regista si fermerà in città anche sabato. Alle 9.30, sempre presso il collegio Dante di via Tommaseo, verrà proiettato il film documentario "11 settembre - La nuova pearl Harbor".

Mazzucco, dal 2003, tiene un sito web: Luogocomune.net, dove riporta i risultati delle proprie ricerche, le proprie idee e teorie. Venerdì e sabato sarà a Vittorio Veneto a disposizione di chi ha dubbi, domande, obiezioni. I merito alle "grandi bugie ci hanno raccontato".
Fonte:http://www.oggitreviso.it/node/76370

POLIMERI:CONFERME DALLA SPAGNA !

ULTERIORI CONFERME SULL'ORIGINE ARTIFICIALE DEI FILAMENTI DI RICADUTA,ARRIVANO DA UNA TV SPAGNOLA !

              


mercoledì 11 dicembre 2013

MINERALOGRAMMA: IL TEST DEL CAPELLO E' UNA PROVA DELLE SCIE CHIMICHE. PARTE LA CAMPAGNA DI ANALISI

Italia (anno 2013): scie chimiche
LETTERA APERTA:



Oggetto:R: grazie!
Da:kryonra@libero.it 
A:
Data:30/11/2013 15:16

Signor Lannes la  informo che ho riscontrato sulla mia pelle le conseguenze 
dell'irrorazioni chimiche che ogni giorno dobbiamo subire sopra le nostre 
teste. Ho fatto analizzare un campione di capelli da un laboratorio di analisi 
ed è venuto fuori che sono contaminato da dosi elevate di Mercurio , Alluminio, 
Zirconio e dosi elevatissime di Antimonio.... A breve mi dovrebbe arrivare un 
preparato galenico in capsule per favorire una disintossicazione dai metalli 
tossici e riequilibrare le carenze di oligoelementi.... Speriamo funzioni
Se lo desidera potrei inviarle una copia del referto con tutte le quantità di 
elementi e metalli riscontrati dal campione...

Grazie per tutto quello che fa
Raffaele  


di  Gianni Lannes

  
Le scie chimiche rilasciano in cielo soprattutto alluminio e bario, due sostanze tossiche che penetrano nell'organismo umano. Un sistema semplice ed efficace per appurare la presenza di metalli nel corpo è l'esame del capello o mineralogramma. vale a dire: acquisire direttamente una controprova dell'avvelenamento militare in atto.


Pertanto, propongo a chiunque di sottoporsi a questo test e di inviarmi i risultati (al seguente indirizzo di posta elettronica: sulatestaitalia@libero.it). Ovviamente sara garantita la privacy.

Danni alla salute umana? L'esame della letteratura medica a livello universale rivela la correlazione con l'insorgenza di astenia, cefalea, allergie e nei casi più gravi sempre più frequenti, patologie gravissime, incurabili e fatali.

Purtroppo i bambini sono i più colpiti dall’inalazione e dall’esposizione ormai quotidiana all’alluminio, al bario, allo stronzio ed ai polimeri artificiali. 

Che fare? Un semplice esame del capello: il mineralogramma (o Tissutal Mineral Analysis = TMA). E’ una analisi di laboratorio che si può effettuare su una piccola quantità di annessi cutanei (capelli, peli pubici, unghie). Tale metodica - equivalente ad un esame bioptico - è utilizzata per la determinazione dei livelli minerali intracellulari. Solitamente uno squilibrio minerale è rilevabile in presenza di una patologia, ma ancora più importante, è rilevabile molto prima della comparsa dei sintomi e segni clinici della malattia stessa. È evidente, quindi il ruolo che il mineralogramma assume come mezzo di prevenzione. Infatti il TMA viene utilizzato anche come test di screening (un esame semplice, rapido, ed a basso costo).

Altra applicazione importantissima del mineralogramma, appunto, è la determinazione del livello dei metalli tossici (Bario, Stronzio, Piombo, Mercurio, Cadmio. Alluminio). L’Analisi Minerale Tissutale non viene utilizzata in caso di intossicazione acuta, ma è fondamentale nei casi, sempre più numerosi, di intossicazione subacuta o cronica. 
Il Mineralogramma (TMA), è di fatto una biopsia minerale di un tessuto molle. La biopsia è l'analisi di un tessuto del corpo; il capello è classificato come tessuto molle del corpo.
Nel caso del Mineralogramma si determinano i livelli dei minerali nei tessuti.
L'analisi minerale del capello fornisce una lettura del deposito dei minerali nelle cellule e negli spazi interstiziali del capello in un periodo di uno-due-tre mesi (a seconda della lunghezza del capello).

Il Mineralogramma è considerato uno screening test, che non fornisce la diagnosi di una malattia o di condizione patologica, ma è comunque un test molto utile, relativamente semplice, progettato per fornire una considerevole quantità di informazioni in modo rapido ed a basso costo in modo che si possa, analizzando i dati, comprendere quali possibili patologie/deviazioni siano in atto o lo siano in un prossimo futuro; esso serve quindi anche alla prevenzione di tutte le malattie psico/fisiche.


I GOVERNI IN TUTT'ALTRE FACCENDE AFFACCENDATI, NON HANNO ANCORA TROVATO IL TEMPO DI DARE UNA RISPOSTA ALLA SEGUENTE INTERROGAZIONE PARLAMENTARE SULL'ARGOMENTO. 





Negli ultimi 10 anni in Italia, si è riscontrato un progressivo e costante aumento di casi che presentano quantità abnormi di bario e alluminio nell'organismo. Nei soggetti colpiti i livelli dei minerali tossici nei capelli sono 10 volte circa più alti che nel sangue.
Ovviamente lo Stato italiano, il ministero della salute e l’Istituto Superiore di Sanità si guardano bene dall’incoraggiare l’esame del capello o dal realizzare indagini epidemiologiche mirate.
E' in atto un genocidio silenzioso, un crimine contro l'umanità da arrestare senza esitazioni. Non si può far finta di niente, riguarda tutti noi, esseri umani.





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...