” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


giovedì 31 ottobre 2013

SEQUESTRO AI MARCIANO' PER FERMARE LA DENUNCIA DELLE SCIE CHIMICHE !


SE QUESTA E' LA "LEGGE" CHE VIGE NELLA NOSTARA ITALIA...MA DI QUALE LIBERTA' STIAMO PARLANDO !!!

CI STATE UCCIDENDO GIORNO DOPO GIORNO E PER GIUNTA DOVREMMO ANCHE TACERE ?? SCORDATEVELOOOOO !!!!!!!!!!!!!!

LE PERSONE SINCERE,PULITE,CORAGGIOSE CHE SI BATTONO A RAGION VEDUTA PER UN MONDO MIGILIORE COME ROSARIO ED ANTONIO MARCIANO' FANNO PAURA AL SISTEMA ED E' PER QUESTO CHE LI VOGLIONO RIDURRE AL SILENZIO ED ALL'IMPOTENZA !!

...NON E' UNA NOVITA' LO HANNO GIA' FATTO CON ALTRI NEL PASSATO..NON PERMETTIAMO CHE QUESTA VILE VIGLIACCATA SI RIPETA !!

...OGGI COME NON MAI SIAMO TUTTI ROSARIO ED ANTONIO MARCIANO' !


                     Foto: Un saluto ed un ringraziamento veloci a tutti i nostri amici, che ci stanno sostenendo in queste ore e che hanno informato di quanto verificatosi: un grave attacco alla libertà di espressione. Un sequestro preventivo in previsione di trovare materiale utile per eventuali incriminazioni, magari pure inventate. Sto ricostruendo i dati sottratti inopportunamente (alla luce di uno psicoreato non ancora commesso) dalla magistratura e sto rimettendo in funzione un PC di fortuna. Entro la giornata sarò di nuovo on line. Alla facciaccia loro.

Un abbraccio. 

Rosario

              

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/10/scie-chimiche-e-pirateria-giudiziaria.html#more


http://www.stampalibera.com/?p=67964

http://scienzamarcia.blogspot.it/2013/10/censurata-la-denuncia-delle-scie.html

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4355

http://ningizhzidda.blogspot.it/2013/10/lo-hanno-scritto-loro.html

http://officialchetelodicoafare.altervista.org/sequestrati-i-pc-dei-marciano-fermare-la-denuncia-delle-scie-chimiche/



http://perchiunquehacompreso.blogspot.it/2013/10/intimidazioni.html


http://valdovaccaro.blogspot.it/2013/10/magistratura-coloniale-e-scie-chimiche.html


http://straker-61.blogspot.it/2013/10/una-giustizia-senso-unico-i-fratelli.html

domenica 27 ottobre 2013

AIUTATECI A SALVARE VALENTINA - APPELLO A TUTTI I BLOGGER E A TUTTA LA RETE !

                   Un aiuto per Valentina
Conto corrente bancario Credito Bergamasco - Varese IBAN IT91 R 03336 10800 000000021266
Conto corrente postale c/c 001007333485 - IBAN IT96 K 07601 10800 001007333485 direttamente sul sito www.ilpontedelsorriso.com con il dona ora/paypal. Intestati a IL PONTE DEL SORRISO ONLUS, via Filippo Del Ponte 19, Varese
      
Domenica 27 Ottobre 2013
Aiutateci a salvare Valentina – Appello a tutti i blogger e a tutta la rete

Ricevo e con tutto il cuore e faccio mia questa importantissima richiesta d’aiuto dall’amico  Wlady del blog ningizhzidda


Valentina è una bellissima bambina cui è stata diagnosticata una tremenda malattia, la malattia di Wilson che le stà distruggendo il fegato.


Valentina non essendo italiana ma albanese DEVE pagare le cure in toto, nel suo paese non ci sono strutture adeguate, la cifra che serve è di 133000 euro tanto vale la vita di una bambina.


Faccio appello a tutti o blogger e alla rete intera diffondete con ogni mezzo questa richiesta d’aiuto, dimostriamo che serviamo a qualche cosa.


Non possiamo più permetterci di ignorarci e dobbiamo aiutarci l’uno con l’altro.



Qui l’articolo completo



Diamo un futuro a Valentina può contribuire, indicando la causale "La vita di Valentina", attraverso:
Conto corrente bancario Credito Bergamasco - Varese IBAN IT91 R 03336 10800 000000021266
Conto corrente postale c/c 001007333485 - IBAN IT96  K 07601 10800 001007333485
direttamente sul sito www.ilpontedelsorriso.com con il dona ora/paypal.

Intestati a IL PONTE DEL SORRISO ONLUS, via Filippo Del Ponte 19, Varese


DIFFONDERE CON OGNI MEZZO,QUESTA IMPORTANTE NOTIZIA, MI SEMBRA UN DOVERE A CUI TUTTE LE PERSONE DI BUONA VOLONTA' DOVREBBERO ADERIRE.
Doriano

UN TELEGIORNALE FRANCESE....


Un telegiornale Francese, parla di manipolazioni climatiche (scie chimiche & progetto HAARP)


Ormai l'evidenza non si può più nascondere, ne parlano già anche in televisione nei telegiornali, nei documentari ecc...ecc..
Bisogna ammettere il pericolo e gli effetti che provocano questi esperimenti.
Le persone incr
edule a mio avviso si dovrebbero fare un esame di coscienza e ricredersi non si possono più aggrappare a fesserie e documentazione di poca scientificità accusandoci di essere paranoici, complottisti, e creduloni di cospirazioni !!!!
In Italia c'è ancora chi pensa che Le Scie Chimiche siano "Una Bufala da Complottisti " Ma in Francia non è così. Eppure viviamo sotto lo Stesso Cielo, un cielo quotidianamente deturpato dagli aerei droni degli U.S.A. che continuano indisturbati a violentare Il cielo in lungo e in largo di tutto il pianeta, irrorando metalli e altri agenti altamente tossici.
HAARP ESISTE DAVVERO!:
http://www.mariadinazareth.it/haarp.htm

Per ulteriori info, visita:
http://WWW.TANKERENEMY.COM / http://WWW.TANKER-ENEMY.TV


              

venerdì 25 ottobre 2013

giovedì 24 ottobre 2013

STRANI FILAMENTI.....

Strani filamenti (di origine non organica) scendono dal cielo in tutta Italia (e tutto il mondo) e

Chi ancora non crede che certi aerei rilascino anche strani filamenti polimerici legga bene questa rassegna stampa
 

Da notare anche come il CICAP nel 1999 affermi (notare la contraddizione con le attuali affermazioni "tranquillizzanti" che si tratti solo di "ragnatele di ragni volanti"):
I risultati riportati in tabella indicano che il campione di "capelli d'angelo" non può essere identificato con alcuno dei materiali riportati. Tale risultato permette comunque di escludere le ipotesi preliminari. Relativamente al campione esaminato, si può dunque concludere che: - Non si tratta di tela di ragno; - Non si tratta di cellulosa o di materiali simili alla cellulosa (il che esclude la possibilità che si tratti di lana di pioppo o di rayon).
Quanto alla patetica giustificazione dei ragni volanti riporto qui i commenti di due lettori del Messaggerro on line:

I ragnetti "volanti" saranno pure un fatto naturale, ma addirittura in piogge così copiose da interessare dei paesi a svariati Km di distanza, da Cantalice a Poggio Mirteto....mi sembra davvero molto anomalo.... a meno che con la definizione di "naturale", noi decidiamo anche di includere fenomeni tipo pioggia di cavallette o altre piaghe bibliche..... !
ok, è una cosa normale il fenomeno ma,,,, è normale così tanti ragni?
ma chi in vuta sua, o per memoria dei vecchi, ricorda tale pioggia?
da dove vengono questi ragni?


Visto e tratto da : http://rassegnastampanonwo.blogspot.it

Articolo di Corrado Penna:
http://scienzamarcia.blogspot.it/2013/10/segnalazioni-varie.html

Un lu
ngo e interessante articolo sulla "strategia della rana bollita e sui progetti del Nuovo Ordine Mondiale":

http://www.liberopensare.com/articoli/item/629-come-le-rane

Un aggiornamento sul disastro planetario giapponese:

http://fractionsofreality.blogspot.it/2013/10/28-dimostrazioni-che-fukushima-sta.html

Nanoparticolato metallico nel cibo (come nelle scie):

http://www.greenmedinfo.com/blog/why-food-industry-poisoning-us-trillions-nanoparticles

L'ennesima manovra della stampa di regime per screditare la lotta contro le scie chimiche:

http://www.tankerenemy.com/2013/10/da-guttenberg-alla-stampa-serva-del.html

Scienziati sostengono che l'appendice abbia la funzione di custodire la microflora benefica per ripopolare al bisogno l'intestino (per esempio in caso di diarrea o colera):

http://rassegnastampanonwo.blogspot.com/2013/10/scienziati-affermano-che-lappendice.html

Si ritorna a parlare di uscita dall'euro:

http://www.investireoggi.it/economia/fine-delleuro-la-francia-rompe-il-tabu-heisbourg-tornare-alle-monete-nazionali/

I benefici per la salute dei fiori di garofano:

http://www.medimagazine.it/chiodi-garofano-benefici-la-salute/

La Nigella sativa dimostra di trattare efficacemente la candida albicans

http://www.medimagazine.it/la-nigella-sativa-dimostra-tra
ttare-efficacemente-la-candida-albicans/

RAGNI VOLANTI INVADONO LE ESERCITAZIONI "BIOWAR" DELLA NATO

 Ragnatele bianche nel cielo: i cittadini chiedono chiarezza
A Rieti si è svolto il Corso Multinazionale SIBCRA (Sampling and Identification of Biological, Chemical and Radiological Agents) destinato alle squadre responsabili delle attività di campionamento e rilevamento (Specialist Sampling and Survay Team) che, giunto ormai alla sua decima edizione, è rivolto all’addestramento di personale specializzato all’identificazione e alla raccolta di campioni di sospetta contaminazione biologica, chimica e radiologica da analizzare in laboratorio.
Nelle due settimane di attività i 24 partecipanti provenienti da 6 Paesi Europei (Spagna, Olanda, Repubblica Ceca, Danimarca, Ungheria e Belgio), hanno potuto sviluppare tutte le procedure teorico-pratiche sia con lezioni in aula sia con attività presso l’area addestrativa NUBICH.
VEDI QUI

Nubich, in periferia di Rieti, è una città virtuale dove l’Italia e l’Europa si addestrano alla lotta contro le armi di distruzione di massa. Una specie di Cinecittà dedicata alle simulazioni in caso di guerra nucleare, biologica e chimica (di cui Nubich è l’acronimo). L’area interessata copre oltre 20 ettari ed è stata allestita all’interno dell’ex aeroporto Ciuffelli dove sono sorte anche altre strutture legate all’addestramento Nbc a disposizione non solo delle forze armate, ma anche delle forze di polizia e del personale civile, dai Vigili del fuoco ai volontari del “118″…
A Nubich ci sono abitazioni private, un bar, un ospedale, un distributore di benzina, un supermercato, un albergo e una scuola. C’è una piazza che dà accesso a una stazione ferroviaria con un intero treno. Ci sono perfino un villaggio arabo in stile “casbah” e i resti di una casa distrutta da un’esplosione. Sottoterra si snoda una rete fognaria di oltre 220 metri con impianto di aspirazione dell’aria, sistema autonomo di illuminazione e una serie di accessi tramite tombini. Nubich dispone anche di stazione della metropolitana messa a punto all’interno di un hangar con vagoni, banchina d’attesa e uscite d’emergenza. In tutte queste strutture avvengono le esercitazioni di combattimento Nbc nei centri abitati, si testano le procedure di rivelazione e campionamento degli agenti tossico-nocivi, si verificano i piani di emergenza.
Le aree di decontaminazione


Uno dei nodi cruciali dell’addestramento riguarda i metodi e gli strumenti di decontaminazione per le persone e per i mezzi impiegati (perfino di aerei). Il personale si addestra in settori specifici alla bonifica Nbc in caso di attacco e attua tutte le misure necessarie a evitare la diffusione di possibili agenti nocivi.
FONTE

Le giornate di esercitazioni di Biowar della NATO di questi giorni coincidono con un particolare fenomeno, misteriosi filamenti bianchi cadono dal cielo. Molti cittadini allarmati da questa pioggia di filamenti si sono rivolti alle forze dell’ordine o ai vigili del fuoco..
Ma il fenomeno non riguarda soltanto l’area di Rieti.

Scrive il Meteogiornale.it:
Filamenti bianchi lunghi quasi due metri simili a ragnatele sono apparsi nel cielo a Lanciano, in Abruzzo, ma anche a Montefiascone sul viterbese e in qualche località della provincia di Rieti, con depositi anche sui tetti delle case.” La notizia racconta di una preoccupazione pubblica delle zone interessate, che chiede chiarezza di fronte ad un fatto così sconcertante.
Spiegazioni sul fenomeno? Per qualcuno potrebbe trattarsi del cosiddetto “spider ballooning” Altre ipotesi citate sono le possibilità che i “filamenti siano legati ad un progetto per modificazioni climatiche o per ampliare la riflessione delle onde elettromagnetiche”.
La risposta degli enti specializzati ha confermato in tempi record la presenza di ragni volanti all’opera: ‘Spider Ballooning’ in corso.
Leggiamo:
Nel tardo pomeriggio di ieri i Vigili del fuoco di Rieti sono intervenuti a Cantalice per le numerose segnalazioni circa la presenza in aria, sul suolo e sulla vegetazione, di una sostanza filamentosa e di color bianco. Sul posto é intervenuta per le analisi del caso una squadra VVF, unitamente al Nucleo VVF NBCR di Rieti (Nucleare- Batteriologico- Chimico- Radiologico) e Nucleo VVF NBCR di Roma. “Le analisi
«Le analisi dei campioni prelevati – affermano dal Comando provinciale dei VVF di Rieti – hanno accertato la non tossicità sotto ogni aspetto della sostanza in questione. Si è chiesto anche il supporto tecnico della Sezione Provinciale dell’Arpa Lazio per ulteriori analisi dei filamenti bianchi rilevati anche a Campoloniano e Poggio Bustone». 

L’Agenzia Regionale Protezione Ambientale ha fornito oggi i risultati della classificazione effettuata sui campioni prelevati in base ai quali viene confermato quanto appurato dai Vigili del Fuoco ed in particolare che si tratta di comuni ragnatele ovvero di «un fenomeno naturale conosciuto con il termine di Spider Ballooning, – spiegano dall’Arpa – ossia un modo di spostarsi nell’aria utilizzato da diversi ragni e da qualche altra specie di artropode. Gli animaletti secernono della seta che viene sollevata e trasportata, insieme all’animale, dal vento. Questo fenomeno si manifesta innanzitutto nel periodo autunnale, in particolare nel mese di Ottobre se particolarmente caldo». 

Sulla scorta degli accertamenti effettuati dal personale del Nucleo NBCR dei VVF di Roma e Rieti e dell’ Arpa Lazio, concludono i VVF di Rieti, «si può definitivamente escludere che la sostanza rinvenuta in diverse aree della provincia possa essere in qualche modo nociva o pericolosa per la popolazione».
FONTE

2006: “NASCE” IL RAGNO VOLANTE.
Nel 2006 venne ampiamente ripresa questa notizia della BBC. Ricercatori del Rothamsted Research riferivano di ragni, che volano appesi a fili lunghi e preferiscono farlo in particolari condizioni atmosferiche. Secondo loro un ragno può lasciarsi trasportare per centinaia di chilometri.
IN TUTTO IL MONDO SI MOLTIPLICARONO LE OSSERVAZIONI DI FILAMENTI CHE CADEVANO DAL CIELO
Nel 2007 venne eseguita e pubblicata una prima analisi professionale sulle ricadute di filamenti dal cielo. Lo scienzato dell’Università Ca’ Foscari di Venezia fece la prima analisi eseguita e pubblicata nel 2007. Dott. Luca Zamengo è chimico e ricercatore nel campo dell’analisi metodologica e tossicologica delle fibre di amianto, del particolato ultrasottile e di altre emissioni urbane ed industriali. (CURRICULUM)

Nella conclusione della sua analisi scrisse Zamengo:

I filamenti dei campioni A, B e 11/8 risultano strutture a base di carbonio, composte da fasci di nanofibre
ed assai differenti dai filamenti del campione C. Comunque, sulla base di questi risultati preliminari, non è
stato possibile determinare se l’origine di queste formazioni sia naturale o artificiale. Ulteriori analisi
saranno compiute per studiare in modo approfondito i filamenti.
Le particelle osservate sulle fibre sono, da un punto di vista qualitativo, coerenti con il particolato urbano
diffuso nell’atmosfera; perciò saranno adottati altri metodi analitici per determinare ogni relazione
quantitativa tra i filamenti e la composizione delle particelle.
Per ora potrebbero essere considerate tre ipotesi circa l’origine dei filamenti:
1) I filamenti sono ragnatele prodotte da aracnidi di altre specie rispetto a quelle del campione C;
2) I filamenti derivano da un fall out industriale di polimeri a base di carbonio;
3) I filamenti derivano da un altro tipo di ricaduta.
Ciascuno di questi punti sarà ulteriormente investigato. Poiché simili formazioni sono state osservate in
differenti paesi, i campioni di diverse aree saranno analizzati e comparati per valutare la diffusione del
fenomeno e per verificare possibili implicazioni ambientali.
24 novembre 2007

VEDI QUI il documento intero : PDF L.ZAMENGO


Il gruppo “Cielo su Firenze” presentò un ANALISI MICROSCOPICA DI UN CAMPIONE DI FILAMENTO BIANCO DEL 09/11/11
Le analisi erano effettuate da un biologo italiano su alcuni campioni di filamenti caduti dal cielo (Toscana). Scrive nella sua valutazione:
Valutando alcuni articoli di letteratura scientifica in merito al ballooning (tecnica che usano alcuni aracnidi per lo spostamento) e alle ragnatele, e in base alle osservazioni eseguite tramite la microscopia ottica, è possibile constatare che il campione in esame non è una ragnatela e non è di origine naturale. E’ potenzialmente biocompatibile e presenta strutture a mio parere artificiali accostabili alla nanotecnologia. Sulla base delle analisi fin qui svolte deduco che non si tratta di materiale di origine naturale ed espongo i miei dubbi e perplessità sulle sue origini e conseguenze (impatti sulla salute, sull’ambiente).
VEDI QUI documento intero PDF.

SIMILARI FILAMENTI SONO STATI RITROVATI (ED ANALIZZATI) IN VARIE PARTI DEL NORD ITALIA NEL CORSO DEGLI ANNI. OGNI VOLTA LE ANALISI EFFETTUATE DA BIOLOGI/CHIMICI HANNO MESSO IN EVIDENZA L’ORIGINE ARTIFICIALE DELLA SOSTANZA CHE PERO’ E’ RISULTATA “STRANAMENTE” BIO-COMPATIBILE.

CHI E PERCHE’ RILASCIA QUESTE FIBRE DI NATURA SCONOSCIUTA?

VEDI ANCHE:

Misteriosi filamenti bianchi cadono dal cielo in Italia

Filamenti non identificati che cadono dal cielo


FILAMENTI IN CADUTA LIBERA A FIRENZE
http://quintoelementomusical.wordpress.com/2012/06/30/4-novembre-2010-filamenti-sulla-toscana-pubblicato-il-7102010/

http://www.nogeoingegneria.com/effetti/biodiversita/ragni-volanti-invadono-le-esercitazioni-biowar-della-nato/

Visto su:http://latanadizak.blogspot.it

martedì 22 ottobre 2013

SCIE CHIMICHE: APPELLO A TUTTA LA NAZIONE

22 ottobre 2013 -
Appello a tutta la nazione italiana ed a tutti i cittadini con coscienza e di buona volonta'.Quello che sta accadendo nei nostri cieli in questi ultimi giorni di ottobre 2013 e' scandaloso.Aerei cisterna militari in azione 24 h su 24 stanno disseminando sostanze tossiche e nocive a bassa quota con lo scopo di avvelenare il popolo italiano e renderlo di fatto inerte ed incapace di reagire.
E' in atto un genocidio di dimensioni planetarie e chiunque,ripeto chiunque neghi o sia omertoso su questo argomento si rende complice di
crimini contro il popolo italiano e l'umanita'.
L'appello e' rivolto in particolare a tutti i gestori di siti internet,blog,forum ed altre piattaforme di divulgazione affinche' possano iniziare a diffondere notizie su questo argomento.RIcordate nessuno,ripeto nessuno e' escluso da tutto cio' ne va della salute dei vostri figli e dei vostri cari. Diffondete il piu' possibile!!! L'unica arma che abbiamo e' divulgare e condividere notizie sul fenomeno,le autorita' incominciano a temere il diffondersi di questa consapevolezza minacciando ed attentando alla vita di coloro che hanno il coraggio di denunciare apertamente quello che sta accadendo.(terrarealtime)


SCIE CHIMICHE: LA TESTIMONIANZA DI UN RAGAZZO DEL SUD




Castelnuovo della Daunia - autunno 2013 (Puglia): scie schimiche - foto Francesco Beccia



di Gianni Lannes 
Ecco sa accade ormai ovunque in Italia, anche in luoghi di montagna incontaminati fino a qualche tempo fa. La semplice osservazione di un giovane illumina più di qualsiasi trattato scientifico.
E' in atto effettivamente un avvelenamento di massa della Nato. Si tratta di un espertimento con finalità segrete che gode della connivenza dell'eterodiretto governo italiano e dello stato maggiore difesa.
Le scie cimiche nebulizzate sui centri abitati e dunque nei pol,moni delle persone, nell'aria, nell'acqua e nella terra, contengono sostanze tossiche, principalmente alluminio, bario e polimeri artificiali!
Salve Sig. Lannes. Mi presento innanzitutto: Francesco Beccia, 22 anni e le
scrivo dalla provincia di Foggia, esattamente da Castelnuovo della Daunia. Mi
complimento per il lavoro coraggioso che svolge denunciando cose che i nostri
media non potranno mai sbattere ai quattro venti. E' da tempo ormai che mi
soffermo sulle anomalie che i nostri cieli presentano ogni giorno e, facendo
azionare un po' il cervello distinguendomi dalla massa che non vuole alterare
la normale vita quotidiana, ho cominciato a fotografare giorno dopo giorno
queste scie. Ho letto articoli su internet, visto video su youtube, e non
riesco a spiegarmi come la maggior parte delle persone, non noti una differenza
abissale tra il cielo di qualche anno fa e quello di oggi e non vada ad
approfondire. Fino a 3-4 anni fa, in questo paesino sperduto del subappennino
dauno passavano sporadicamente aerei di linea e li si vedeva minuscoli nel
cielo, con una scia altrettanto piccola dietro che spariva in un attimo, anche
perché consultando le cartine con le rotte aeree, qui sopra non dovrebbero
assolutamente passare. Era quasi un evento quando passavano.



Castelnuovo della Daunia - autunno 2013 (Puglia): scie schimiche - foto Francesco Beccia
Ma la cosa che negli ultimi giorni mi ha convinto ad agire ed indagare ancor di più, sono i
filamenti che cadono dal cielo. Circa una settimana fa, mentre fotografavo le
scie immense nel cielo, ho notato nell'aria queste strane "ragnatele" ma ben
più spesse delle normali ragnatele fatte dai ragni comuni. La mente mi ha
portato subito a pensare in negativo, perché la coincidenza con il passare
degli aerei saltava all'occhio.

Però ho preferito tacere, visto che era la prima volta che le notavo. Il problema è che, parlando con altri amici, di vari paesi qui intorno, hanno notato come me queste stranezze che piovono dal cielo,
alcune addirittura "appese" ai segnali stradali o alle antenne della tv. E
allora ho deciso di informarmi anche su questo e, come previsto, il pensare
negativo mi dava ragione. Tutta italia invasa da questi filamenti. Ho letto che
vogliono farle passare per "migrazioni di ragni che secernano ragnatele"... ma
dico: ma quanto sono idioti nel divulgare una spiegazione simile? Quanta verità
può esserci nei ragni che volano e, mi perdoni il termine, "cagano" ragnatele
in quantità più che industriale?
La verità è una e la sappiamo benissimo. Ci stanno avvelenando e siamo in pochi a denunciarlo. Non so i motivi di questo inquinamento scandaloso, ma deve esserci per forza qualche piano diabolico alla
base. Se lei ha qualche verità, qualche idea, qualche supposizione su tutto
ciò, mi piacerebbe tanto saperla.
Le allego le immagini delle scie presenti
negli ultimi 4 giorni qui nei cieli dauni. Appena avrò la possibilità di
fotografare i filamenti, gliele invierò sicuramente.
Saluti.
Francesco Beccia

lunedì 21 ottobre 2013

LA VERITA' SUI FILAMENTI DI RICADUTA: SONO POLIMERI DI ORIGINE MILITARE

Fonte: tankerenemy.com

Nella seconda decade di ottobre sono caduti in molte zone d’Italia “strani” filamenti: la pioggia di fibre è stata talmente copiosa che molti cittadini, accortisi dell’anomalia, hanno allertato i Vigili del fuoco. Alcune testate, per lo più locali, hanno prima riportato la notizia con toni interrogativi, poi con incredibile tempestività, hanno riferito le “spiegazioni” fornite dagli “esperti”.



L’A.R.P.A., l’Agenzia regionale per le palle sull’ambiente”, ha sentenziato: “Trattasi di tele di ragni volanti. E’ il fenomeno dello spider ballooning: sono cioè fili di Aracnidi che, migrando, secernono fili”. No! E’ tutto falso. Non sono né i ragni né Spiderman a tessere questi grovigli appiccicosi. Ci chiediamo come l’A.R.P.A., cui sarebbero stati consegnati campioni di filamenti, abbia potuto eseguire le analisi così velocemente. Sono analisi, infatti, che richiedono tempi molto lunghi. Non si comprende come gli enti ufficiali, che impiegano ere geologiche per fornire responsi, abbiano potuto subito rassicurare (e circuire) l’opinione pubblica, divulgando l’esito (falso) degli esami.


  
                          

Quelle precipitate sono dunque fibre polimeriche diffuse con gli aerei impegnati nelle attività di geoingegneria illegale. Molti si chiedono per quale ragione i militari le disperdano: abbiamo in parecchi articoli analizzato la questione ed illustrato la composizione chimica dei filamenti. 



Essa NON coincide con la sericina, la proteina di cui sono formate le ragnatele. Mentre rinviamo alla lettura degli studi sottoelencati, rammentiamo le seguenti acquisizioni.

domenica 20 ottobre 2013

"ATTENTATO" ?? AD ANTONIO MARCIANO'

                 

                                     


Mancato scontro frontale. Tentato omicidio fallito per un soffio. Target: Antonio Marcianò del Comitato Tanker Enemy. I servizi hanno alzato il tiro.

Ieri pomeriggio, 19 ottobre, mio fratello Antonio concorda al telefono un incontro con alcuni colleghi di lavoro. Qualcuno ha, come sempre, ascoltato la conversazione ed organizza quello che sarebbe dovuto apparire come uno fra i numerosi incidenti stradali del sabato sera...

Mezzanotte e mezzo del 20 ottobre 2013. Mentre rientro da Arma di Taggia, all'altezza della rotatoria che smista il traffico verso Sanremo e la Valle Armea, un'auto di grosse dimensioni (probabilmente un S.U.V.), di colore scuro spunta all'improvviso, invadendo, di là dallo spartitraffico, la corsia della rotatoria su cui sto viaggiando con la mia Renault Twingo e punta contro a forte velocità. Per evitare una collisione frontale con il veicolo, d'istinto sterzo verso destra, urtando violentemente contro il guardrail con la parte anteriore della fiancata destra. Quindi l'auto rimbalza e tocca anche sul lato posteriore destro. Il veicolo, che ha invaso la mia corsia, sfiora perciò la Twingo, quindi accelera e si dilegua in pochi istanti. Purtroppo non sono stato in grado di leggere la targa. Questa mattina mio fratello ed io ci siamo recati sul luogo del mancato scontro frontale, per recuperare eventuali frammenti rimasti sulla strada e rilevare possibili tracce di pneumatici. Per quello che sembra un tentato omicidio o quanto meno un tentativo di intimidazione, sporgerò denuncia-querela contro ignoti.

Mancato scontro frontale o tentato omicidio da parte de servizi segreti? Per fortuna è rimasto illeso Antonio Marcianò del Comitato Tanker Enemy


Ieri pomeriggio, 19 ottobre Antonio Marcianò ha concordato al telefono un incontro con alcuni colleghi di lavoro. Ben sappiamo che  servizi segreti ascoltano le conversazioni delle persone "scomode" che dicono la verità.


E' forte il sospetto che i servizi segreti abbiano pianificato l'incidente in modo tale che potesse sembrare uno de tanti infortuni del sabato sera.

Antonio Marcianò da anni denuncia le scie chimiche gestendo il sito tankerenemy assieme al fratello Rosario


http://rassegnastampanonwo.blogspot.it/2013/10/mancato-scontro-frontale-o-tentato.html
 
                                  

                             PAGINA PRONTAMENTE RIMOSSA DA SANREMO NEWS....?
                                         
                                                                                                                                                                                                                                                                          

http://www.tankerenemy.com/2013/10/da-guttenberg-alla-stampa-serva-del.html#.VEqgrfmsX9U

SCIE CHIMICHE:GIANNI LANNES INTERROGA IL PRIMO MINISTRO LETTA E IL MINISTRO MAURO


Belluno, Italia (autunno 2013): scie chimiche - foto Daniel De Min
di Gianni Lannes

Ho scritto al presidente del consiglio dei ministri pro tempore, Enrico Letta e al pro tempore ministro della difesa, Mario Mauro. Visto e considerato che i parlamentari intascano solo un lauto stipendio senza fare nulla di utile e significativo per il bene comune, allora interrogo personalmente chi comanda (per conto terzi). In qualità di cittadino della repubblica italiana, esigo una risposta veritiera sul grado di inquinamento in atto nel nostro Paese, provocato dalle scie chimiche. Invito chiunque abbia a cuore la vita dei bambini e la propria esistenza ad inviare ai sottostanti indirizzi di posta elettronica - nonché ai mass media - il seguente messaggio, da me già inoltrato. Dubito che simili autorità rispondano. Il loro probabile silenzio sarà comunque eloquente, e così darà energia alle azioni per contrastare efficacemente, e ad ogni livello, l'aerosolterapia bellica della NATO. 

In democrazia le domande sono fondamentali, mentre le (eventuali) mancate risposte nascondono la realtà!

Aggiungi a Speciali 

Gianni Lannes

20 ottobre 2013 16:16
A: ufficio_stampa@governo.it
Cc: segreteriadelportavoce@governo.it
Ccn: udc@postacert.difesa.it






Alla cortese attenzione del presidente pro tempore 

del consiglio dei ministri Enrico Letta

e del ministro pro tempore della difesa Mario Mauro


Sig. presidente e sig. ministro,

ormai quotidianamente i cieli d'Italia, in particolare i centri
urbani, compresa la città di Roma, sono solcati dall'irrorazione a
bassa quota (1.000-2.500 metri di altitudine) di scie biancastre
disseminate da velivoli senza livrea di riconoscimento.

In base all'analisi in quota dell'aria, e ad esami biologici di
campioni di acqua e di terra, è emersa la consistente presenza di
alcune sostanze tossiche, in particolare alluminio e bario, nonché di
polimeri artificiali.

In base alle note leggi della fisica, è evidente che non siano scie di
condensazione (contrails), rilasciate a quote molto più elevate da
aerei civili e militari, bensì chemtrails.

In virtù dell'articolo 32 della Costituzione, e ai sensi della
Convenzione europea di Aarhus (25 giugno 1998), ratificata dalla legge
16 marzo 2001, numero 108,

in qualità di cittadino (ex giornalista investigativo) preoccupato del
grave e massiccio inquinamento rilasciato nell'aria che respirano 60
milioni di connazionali con ricadute chimiche al suolo e nell'acqua,

chiedo alle SS.LL. le seguenti informazioni, se a conoscenza
dell'inquietante fenomeno di "aerosolterapia bellica":

1) Chi ha autorizzato in Italia la dispersione a bassa quota sui
centri abitati di sostanze tossiche?

2) E' in atto un esperimento chimico?

3) In tal caso perché la popolazione italiana non è stata
preventivamente e debitamente informata, così dal rilasciare un
eventuale consenso o comunque un espresso e motivato diniego?

4) A chi appartengono i velivoli utilizzati per questa attività
deliberata di inquinamento dell'atmosfera e da quali aeroporti
atterrano e decollano alla bisogna?

5) Da chi sono pilotati i predetti aeromobili che spruzzano
nanoparticelle di materiali chimici sulla popolazione?

6) Si tratta per caso di una pianificazione segreta della Nato per
controllare ufficialmente il clima?

7) E' stato valutato dal governo italiano il grado di contaminazione
della biosfera provocato con simili azioni?

In attesa di un tempestivo riscontro alla presente si rammenta alle
SS.LL. che il popolo è sovrano.

                                                      Gianni Lannes
Fonte: http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/10/scie-chimiche-gianni-lannes-chiede.html

venerdì 18 ottobre 2013

COME MAI LA AIR FORCE USA INDAGA SUGLI EFFETTI DELLE NANOPARTICELLE DI ALLUMINIO IN ATMOSFERA ?




L’alluminio è uno degli elementi più diffusi sulla terra sotto forma di composti, tra cui la bauxite come fonte principale. L’uso dell’alluminio oltrepassa quello di tutti gli altri metalli ad eccezione del ferro ed è importante praticamente in ogni settore produttivo. In forma di nanoparticelle o nano-fibre troviamo questo metallo in molti prodotti: cosmetica, tessuti high tech, elettronica, materiali da imballaggio, medicinali, prodotti per l’agricoltura, per l’allevamento e in altro ancora.
“Il nanoparticolato di alluminio altera la funzione immunitaria”, è il titolo di uno studio pubblicato dalla US Airforce. Da dove nasce l’interesse dei militari sugli effetti dei nanoparticolati di alluminio in caso di inalazione? In vari contesti è stato proposto o è già stato effettuato il rilascio in atmosfera di questo tipo di particelle.
1. Possedere il clima. L’esercito americano ha dichiarato l’obiettivo di “possedere il clima” entro il 2025. Nel documento Weather as a Force Multiplier:Owning the Weather in 2025 troviamo un esplicito riferimento alla nanotecnologia come strumento di intervento. Questo approccio prevede la modificazione atmosferica via introduzione di aerosol (nanoparticolato) in nubi, cicloni e correnti. Il brevetto US-Patent 5003186 “Stratospheric Welsbach seeding for reduction of global warming” (1990) parla tra altre sostanze di ossido di alluminio.

2. Chaff. Sono note le estese operazioni chaff o flares (rilascio di fibre di vetro rivestite di alluminio in atmosfera ). Si tratta di meccanismi di difesa utilizzati da aerei militari per evitare il rilevamento e/o di attacco da parte di sistemi di difesa aerea avversari. La dispersione in grande quantità di chaff serve a riflettere i segnali radar e, formando una nube, nascondere temporaneamente velivoli al rilevamento radar.

3. Global warming. Per ovviare alle conseguenze del presunto global warming, si è proposto (in realtà si sta già effettuando da una decina d’anni) di spargere milioni di tonnellate di nanoparticolato di alluminio in stratosfera (Progetto Sun Radiation Management -SRM) con l’intento di termoregolare il pianeta.


 


mercoledì 16 ottobre 2013

Future Of Mankind - Chemtrails (please watch in HD)

La zona delle riprese di questo allucinate video è Terni ed il Ternano.

Riprese video del 13 ottobre 2013.
Guardando il video sembrano due giorni diversi, ma così non è. Fino ad ora di pranzo il cielo lo hanno ridotto ad una coltre bianco-grigiastra-marrone, quando poi nel pomeriggio sono uscito di nuovo per andare a vedere come si presentava il cielo, lo stesso era di un bel blu ma con sfilacciamenti bianchi riflettenti (che sembrano cirri ma non lo sono). Ovviamente non sono mancati i passaggi di aerei impegnati nelle attività di aerosol.

.
                               

lunedì 14 ottobre 2013

SCIE CHIMICHE...IRRORAZIONE CONTINUA !


Foto: LA CONTINUA IRRORAZIONE DELLE SCIEE CHIMICHE ( NELLE CITTA' PIU' POPOLATE E CON RISCHI DI EVENTUALI RISVEGLI DI MASSA ) SERVONO A CONTENERE ( COME UNA BOLLA ) QUELLA PARTE DI NOI CHE ANCORA DORME... L'ACQUA CHE BEVIAMO PIENA DI ADDORMENATORI DELLA GHIANDOLA PINEALE .... I CIBI CHE MANGIAMO ..SONO AVVELENATI DA METALLI PESANTI E DA IMPRINTING ( OGNI ANIMA-LE CHE MANGIAMO CON LA SUA PAURA QUANDO LO AMMAZZANO SI RIPERQUOTE NELLE SUE CELLULE E NOI NE ASSORBIAMO LE SUE PAURE E I SUOI STATI D'ANIMO ) ... LE BIBITE GASSATE PIENE DI ASPARTAME E/O ZUCCHERI STUDIATI APPOSTA ( LAVATI CON VARIE PROCEDURE TECNOLOGICHE CHE NE FANNO DIVENIRE AVVELENATO ) ..TUTTO QUESTO SERVE AD ADDORMENTARE LA GHIANDOLA PINEALE ... ( E ANCHE AD AVVELENARCI PER VARI SCOPI ..DIMINUZIONE DELLE GENTI AFFINCHE' SIANO PIU' ADDOMESTICABILI ) ... E' PIU' CHIARA LA SITUAZIONE ORA ????
L'ACQUA MAGNETIZZA ( ANCHE ALKALINIZZATA ) FA' SI CHE LA NOSTRA GHIANDOLA PINEALE CHE E' FORMATA DA CRISTALLI CHE INTREAGISCONO CON LA FONTE ..SIANO SEMPRE IN CONTATTO CON TUTTO L'UNIVERSO CHE CI CIRCONDA ... ED E' PROPRIO QUESTO CHE VOGLIONO IMPEDIRE .... INFORMATEVI DI COS'E' LA GHIANDOLA PINEALE ... E SU COME DECALCIFICARLA...
II FORSE QUALCUNO ANCORA NON SA' CHE LA GHIANDOLA PINEALE HA DUE INGRESSI/USCITE ... E FINO A QUANDO NON SONO SBLOCCATE ENTRAMBI SI POSSONO AVERE ALLUCINAZIONI PRESAGI CONTATTI CON ENTITA' ESTERNE ( SIA BENEVOLI SIA MALEVOLI ) EFFETTI PARANORMALI... PREVISONI ECT ECT...
N.B. RICORDATE AI TEMPI DEI HIPPY... ( AMERICA E POI NEL MONDO ) ECCO MOLTI DI LORO SI STAVANO RISVEGLIANO ANCHE GRAZIE ALL'USO CONTINUO DI MARY (CHE GUARDACASO CONTRIBUIVA ALLA SBLOCCO DELLA GHIANDOLA FORZANDOLA E CHE GUARDACASO ( IL CASO NON ESISTE ) E' STATA FERMATA GIA' DAI TEMPI PRECEDENTI PERCHE' NE CONOSCEVANO LE PROPRIETA' ) ... E PER QUESTO LA CIA HA INTRODOTTO LE DROGHE PESANTI ( ALLUCINOGENI EROINA COCAINA ..CHE NATURALMENTE PRODUCEVANO LORO IN VARI POSTI NEL MONDO ( AVENDONE IL CONTROLLO TOTALE ) PER FAR SI CHE LE PERSONE ( HIPPY ) VENISSERO CATALOGATE COME GENTE PAZZA E QUINDI NON ATTENDIBILE AL SISTEMA ... E DA NON POTER FARE AFFIDAMENTO A CIO' CHE LORO INIZIALMENTE PROVAVANO COME LIBERTA' ED AMORE INCONDIZIONATO... E' PIU' CHIARO ORA....
ALTRA COSA ... DOMANDATEVI DEL PERCHE' SONO STATI UCCISI ( ANCHE ORA ) MOLTI SCIAMANI NEL MONDO...... PASSATI PER ERETICI ( QUINDI SATANISTI ) O I PENSATORI ... PASSATI PER ERETICI ( ANCHE LORO ...GENTE CHE NELLA LORO MENTE ERANO LIBERI... ) .. ARMANDO SPEDICATO.

LA CONTINUA IRRORAZIONE DELLE SCIEE CHIMICHE ( NELLE CITTA' PIU' POPOLATE E CON RISCHI DI EVENTUALI RISVEGLI DI MASSA ) SERVONO A CONTENERE ( COME UNA BOLLA ) QUELLA PARTE DI NOI CHE ANCORA DORME... L'ACQUA CHE BEVIAMO PIENA DI ADDORMENATORI DELLA GHIANDOLA PINEALE .... I CIBI CHE MANGIAMO ..SONO AVVELENATI DA METALLI PESANTI E DA IMPRINTING ( OGNI ANIMA-LE CHE MANGIAMO CON LA SUA PAURA QUANDO LO AMMAZZANO SI RIPERQUOTE NELLE SUE CELLULE E NOI NE ASSORBIAMO LE SUE PAURE E I SUOI STATI D'ANIMO ) ... LE BIBITE GASSATE PIENE DI ASPARTAME E/O ZUCCHERI STUDIATI APPOSTA ( LAVATI CON VARIE PROCEDURE TECNOLOGICHE CHE NE FANNO DIVENIRE AVVELENATO ) ..TUTTO QUESTO SERVE AD ADDORMENTARE LA GHIANDOLA PINEALE ... ( E ANCHE AD AVVELENARCI PER VARI SCOPI ..DIMINUZIONE DELLE GENTI AFFINCHE' SIANO PIU' ADDOMESTICABILI ) ... E' PIU' CHIARA LA SITUAZIONE ORA ????
L'ACQUA MAGNETIZZA ( ANCHE ALKALINIZZATA ) FA' SI CHE LA NOSTRA GHIANDOLA PINEALE CHE E' FORMATA DA CRISTALLI CHE INTREAGISCONO CON LA FONTE ..SIANO SEMPRE IN CONTATTO CON TUTTO L'UNIVERSO CHE CI CIRCONDA ... ED E' PROPRIO QUESTO CHE VOGLIONO IMPEDIRE .... INFORMATEVI DI COS'E' LA GHIANDOLA PINEALE ... E SU COME DECALCIFICARLA...
II FORSE QUALCUNO ANCORA NON SA' CHE LA GHIANDOLA PINEALE HA DUE INGRESSI/USCITE ... E FINO A QUANDO NON SONO SBLOCCATE ENTRAMBI SI POSSONO AVERE ALLUCINAZIONI PRESAGI CONTATTI CON ENTITA' ESTERNE ( SIA BENEVOLI SIA MALEVOLI ) EFFETTI PARANORMALI... PREVISONI ECT ECT...
N.B. RICORDATE AI TEMPI DEI HIPPY... ( AMERICA E POI NEL MONDO ) ECCO MOLTI DI LORO SI STAVANO RISVEGLIANO ANCHE GRAZIE ALL'USO CONTINUO DI MARY (CHE GUARDACASO CONTRIBUIVA ALLA SBLOCCO DELLA GHIANDOLA FORZANDOLA E CHE GUARDACASO ( IL CASO NON ESISTE ) E' STATA FERMATA GIA' DAI TEMPI PRECEDENTI PERCHE' NE CONOSCEVANO LE PROPRIETA' ) ... E PER QUESTO LA CIA HA INTRODOTTO LE DROGHE PESANTI ( ALLUCINOGENI EROINA COCAINA ..CHE NATURALMENTE PRODUCEVANO LORO IN VARI POSTI NEL MONDO ( AVENDONE IL CONTROLLO TOTALE ) PER FAR SI CHE LE PERSONE ( HIPPY ) VENISSERO CATALOGATE COME GENTE PAZZA E QUINDI NON ATTENDIBILE AL SISTEMA ... E DA NON POTER FARE AFFIDAMENTO A CIO' CHE LORO INIZIALMENTE PROVAVANO COME LIBERTA' ED AMORE INCONDIZIONATO... E' PIU' CHIARO ORA....
ALTRA COSA ... DOMANDATEVI DEL PERCHE' SONO STATI UCCISI ( ANCHE ORA ) MOLTI SCIAMANI NEL MONDO...... PASSATI PER ERETICI ( QUINDI SATANISTI ) O I PENSATORI ... PASSATI PER ERETICI ( ANCHE LORO ...GENTE CHE NELLA LORO MENTE ERANO LIBERI... ) .. ARMANDO SPEDICATO.
Foto: Mi hanno domandato: "Come mai le irrorazioni aumentano sempre di piu'???"

La mia risposta:"Una possibile risposta è che devono arrivare entro la data che si sono prefissati 2025 al controllo climatico totale. 

Un'altra possibilità è che con fenomeni violenti si depopola più velocemente rispetto ad una lunga malattia da accumulo di metalli pesanti. 

Un'altra possibilità è compromettere definitivamente l'intero pianeta per introdurre su larga scala OGM e transumanesimo. 

Un'altra possibilità è il controllo mentale di cui il progetto H.A.A.R.P. fa parte. 


Per me sono tutti validi allo stesso tempo!".


ANALISI FILAMENTI POLIMERICI

Resoconto dell'analisi microscopica di un campione di filamento polimerico di ricaduta del 15 ottobre 2011

http://www.tankerenemy.com/2011/11/resoconto-dellanalisi-microscopica-di.html#.Uluvw9KpWzw

Pubblichiamo l’analisi di un campione di filamento polimerico, caduto al suolo a seguito dell'ennesima operazione di aerosol clandestina. Lo studio, eseguito da un nostro collaboratore ed amico biologo, conferma le acquisizioni di altri ricercatori e scienziati: non si tratta di ragnatele, checché ne pensi e scriva il chimico negazionista del C.I.C.A.P., Simone Angioni, ma di fibre create in laboratorio, attraverso l’ingegneria genetica. Sono filamenti biotecnologici diffusi probabilmente per adulterare il D.N.A. di piante ed animali




Filamenti di polimeri (2006)
http://www.tankerenemy.com/.../filamenti-di-polimeri.html.


Filamenti di ricaduta (2007)

http://www.tankerenemy.com/.../filamenti-di-ricaduta.html...


Altre analisi dei filamenti di ricaduta: sono polimeri artificiali! (2009)

http://www.tankerenemy.com/...


Ulteriori analisi sui polimeri di Mondovì (2007
)

http://www.tankerenemy.com/...


Ragnatele simili a quelle di ragno cadute a Venezia (Italia) (2007)

http://www.tankerenemy.com/...



Filamenti di polimeri già nel 2002: il caso di Alessandria (2009)

http://www.tankerenemy.com/..



Le ragne del diavolo (2007)

http://www.tankerenemy.com/.../le-ragne-del-diavolo.html


Analisi di fibre contenute nelle scie (articolo di FMM Research team) (2007)

http://www.tankerenemy.com/...


Ragnatele a confronto (2007)

http://www.tankerenemy.com/.../ragnatele-confronto.html.
                                          

                                               
                                     STRUTTURA DI UNA TELA DI RAGNO AL MICROSCOPO 
                                          

       STRUTTURA DI UN POLIMERO DI RICADUTA AL MICROSCOPIO
                                             
                                STRUTTURA DI FILAMENTI ARTIFICIALI DA RIVISTA SCIENTIFI
                             
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...